tenditóre

Indice

sm. (f. -trice) [sec. XIII; da tendere].

1) Poco comune, chi tende; nel linguaggio della caccia, chi prepara, in vario modo, un'insidia per catturare animali selvatici.

2) Arnese, dispositivo che serve a tendere: il tenditore della racchetta da tennis. In particolare: A) nell'industria tessile, apparecchio che regola la tensione dei filati durante i vari passaggi. B) Dispositivo impiegato per mettere in tensione una fune o un cavo. È costituito da un manicotto nel quale vengono avvitati due perni filettati (uno con filettatura destra e l'altro con filettatura sinistra). Girando il tenditore in un senso o in senso inverso i perni filettati si avvicinano o si allontanano tendendo o allentando la fune a essi collegata. Analogo risultato si può ottenere anche con un solo perno che si avvita in un manicotto filettato. Nel linguaggio marinaro è detto anche arridatoio o tornichetto. C) Strumento impiegato per la messa in tensione dei ferri di armatura nei procedimenti di precompressione del calcestruzzo armato.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora