tràgulo

sm. [sec. XIX; dal greco trágos, caprone]. Nome delle varie specie di Artiodattili Tragulidi appartenenti al genere Tragulus, diffuse nell'Asia meridionale. Rappresentano i più piccoli tra i Ruminanti. Ne è tipico rappresentante il tragulo pigmeo o kanchil (Tragulus javanicus), lungo 40-47 cm e alto alla spalla 20-25 cm, con testa piccola, grandi occhi, privo di corna, con dorso arcuato e arti minuti. Nei maschi i canini superiori sporgono dalle labbra come due piccole zanne. Crepuscolare e notturno, vive in coppie nelle foreste e nelle zone umide, anche acquitrinose delle isole della Sonda e della penisola di Malacca. Specie simili sono Tragulus napu, che presenta la stessa distribuzione del kanchil, e Tragulus meminna, di India e Ceylon.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora