ubara

sm. o f. inv. [sec. XIX; dall'arabo ḥubārā, otarda]. Uccello gruiforme (Chlamidotis undulata) della famiglia degli Otididi, diffuso in Africa e Asia con due sottospecie. L'ubara africana (Chlamydotis undulata undulata) e l'ubara asiatica (Chlamydotis undulata macqueeni), simili all'otarda, ma più piccole, sono caratterizzate da un ampio collare di piume molli e da un ciuffo sul capo; nel piumaggio prevalgono le tinte fulve; solo i maschi possiedono disegni bianchi e neri sul collo. Vivono nelle zone aride rispettivamente del Nordafrica e dell'Asia occidentale e australe.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora