xantòma

sm. [da xanto-+-oma]. Manifestazione cutanea nodulare a placche, di colore giallo, costituita da infiltrazioni di cellule contenenti goccioline di colesterolo anche mista a fosfati, grassi e carotinoidi. Gli xantomi si osservano spesso nella cute delle persone anziane in forma di placchette, specie alle palpebre (xantelasma) e alla fronte. Gli xantomi sono sempre l'espressione di un alterato metabolismo dei lipidi (iperlipoproteinemie) e sono caratterizzati da un notevole aumento di incidenza di arteriosclerosi e delle malattie cardiovascolari a essa associate.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora