Rana temporaria

Rana-temporaria

NOME ITALIANO: Rana temporaria

SPECIE: Rana temporaria

LUNGHEZZA: 8-10 cm

DISTRIBUZIONE: Europa, Asia settentrionale

PHYLUM: Cordati

CLASSE: Anfibi

ORDINE: Anuri

FAMIGLIA: Ranidi

GENERE: Rana

La rana temporaria, o rana rossa di montagna, è presente in Europa e nell’Asia settentrionale, nei boschi e nei prati umidi. In Italia si osserva sui rilievi alpini e prealpini e nell’Appennino Ligure e Tosco- Emiliano. Presenta un corpo piuttosto massiccio e nell’aspetto è facile da confondere con le altre rane rosse italiane. Pur legata all’acqua, ha abitudini tendenzialmente terricole e la sua dieta comprende qualsiasi tipo di insetto. Il raggiungimento della maturità sessuale si ha al terzo anno di vita. Il periodo riproduttivo può iniziare già a dicembre, ed è possibile incontrare questa rana anche nei mesi più freddi dell’anno vicino alle raccolte d’acqua, dove le femmine si radunano in grandi schiere (anche a centinaia) per la deposizione. Per questo i girini della rana temporaria sono i primi a insediarsi, in primavera, negli stagni: un vantaggio che consente loro di ottenere una sorta di "predominio", poiché divorano le nidiate appena deposte di altri anuri, come rospi e raganelle.