bue

, lett. o region. bove , n.m. [pl. buòi] 1 il maschio adulto castrato dei bovini domestici | bue muschiato, grosso mammifero ruminante delle regioni artiche, con corna larghe, pelo lungo e scuro, folta criniera ( ord. Artiodattili) | bue grugnente, yak | lavorare, faticare come un bue, ( fig.) molto, senza tregua, duramente | chiudere la stalla quando sono fuggiti i buoi, ( fig.) provvedere tardivamente | mettere il carro davanti ai buoi, ( fig.) parlare o agire in modo prematuro, dando per scontato un risultato ancora non conseguito 2 ( fig.) uomo ottuso, ignorante, grossolano: dare del bue a qualcuno

Lat. bove(m).

Nota d'uso

· Il bue è un bovino di quattro anni o più che sia stato castrato; finché è lattonzolo, cioè finché si nutre solo di latte (normalmente fino a circa un anno di età) si chiama vitello; poi fino a circa quattro anni si chiama manzo; da uno a due anni si può chiamare anche vitellone o giovenco. La femmina del bue è detta mucca o vacca.

Rubrica sinonimi

1Anlg. manzo, vitello, giovenco 2 (di persona) Sin. ignorante, sciocco.

Approfondisci

Dizionario Italiano

Sinonimi