volare

v.intr. [ io vólo ecc.; aus. avere o, negli usi estens. e fig. o quando ci si riferisce all’azione nel suo farsi, essere] 1 librarsi e muoversi nell’aria (detto di uccelli e di animali alati in genere): le aquile, i pipistrelli, le zanzare volano; il canarino è volato via dalla gabbia | non si sente volare una mosca, ( fig.) c’è un gran silenzio | crederebbe che un asino voli!, ( fig.) si dice di persona ingenua, disposta a credere alle cose più inverosimili 2 ( estens.) sollevarsi da terra e muoversi nell’atmosfera o nello spazio (detto di aeromobili e di veicoli spaziali o delle persone che si trovano in essi): l’aereo volava a bassa quota; il satellite stava volando a trecento chilometri dalla Terra; non aver mai volato, non aver mai viaggiato su un aereo | prestare servizio a bordo di un aeromobile come pilota o membro dell’equipaggio: volare sulle linee nazionali 3 spostarsi nell’aria grazie alle ali, detto di esseri mitici o immaginari: nell’immaginazione popolare gli angeli volano | volare in cielo, in paradiso, ( eufem.) morire 4 ( estens.) venire sospinto e librarsi in aria, ricadendo al suolo lentamente, detto di cose leggere: le piume volavano per la stanza 5 ( estens.) di cosa lanciata a distanza, compiere una traiettoria nell’aria: le pallottole volavano fischiando; il pallone volò fuori dal campo 6 ( estens.) cadere giù, precipitare verso il basso: il malcapitato volò dal quarto piano; Mozza la testa fe’ volar dal busto (MONTI) 7 ( fig.) muoversi, spostarsi a grande velocità: l’auto volava sull’autostrada; volai alla stazione 8 ( fig.) espandersi nell’aria: mille d’intorno a lui volano odori (PARINI) | detto di parole, essere scambiate ad alta voce: durante il litigio volarono insulti pesanti | diffondersi, spargersi velocemente: la sua fama è volata oltreoceano; la notizia volò di bocca in bocca 9 ( fig.) riandare, ritornare, rivolgersi con la mente: il pensiero vola agli amici lontani; volare con la memoria agli anni della gioventù | trascorrere, vagare col pensiero: volare sulle ali dell’immaginazione 10 ( fig.) trascorrere, passare velocemente: il tempo vola; le vacanze sono volate via in un attimo 11 nel gergo dei drogati, provare un effetto di allucinazione in seguito all’assunzione di sostanze stupefacenti ||| v.tr. [aus. avere] nel gioco del tressette, riferito a carta, gettarla con slancio per avvertire il compagno che è l’unica che si possiede di quel seme

Lat. volare.

Nota d'uso

· Nei tempi composti il verbo intransitivo volare prevede l’uso dell’ausiliare essere o di avere, in casi diversi. L’ausiliare è avere quando il volo è inteso come un’azione continuata (il gabbiano ha volato per due giorni prima di guadagnare la costa; non ho mai volato in aereo); è essere quando è inteso come un’azione breve e immediata (l’uccellino è volato via); inoltre è sempre essere nei significati diversi da quello originale (la palla è volata oltre la staccionata; sono volata per non arrivare in ritardo).

Rubrica sinonimi

v.intr.1 (di uccelli, insetti) Sin. librarsi (in aria), aleggiare, aliare (lett.); svolazzare, volitare; volteggiare (intorno a qualcosa) 2 (di aliante) Sin. veleggiare 3 Sin. (aer.), trasvolare 4 (di un oggetto in aria) Sin. svolazzare; sollevarsi, alzarsi, innalzarsi, salire Contr. scendere, discendere, abbassarsi, calare 5 (dall’alto, per le scale) Sin. cadere, cascare, precipitare, piombare, rovinare; ruzzolare 6 (iperb.) Sin. correre, precipitarsi, piombare; filare, sfrecciare 7 (di fama, di notizie e sim.) Sin. diffondersi, spargersi, propagarsi 8 (con la mente, con la fantasia) Sin. spaziare, vagare, vagabondare, fantasticare 9 (nel tempo, con la memoria) Sin. riandare, ritornare 10 (di tempo, di vacanze ecc.) Sin. trascorrere, fuggire, passare.

Approfondisci