Kupffer, cèllule stellate di

elementi cellulari del fegato, a forma di stella, situati negli spazi linfatici che separano i capillari sanguigni dalle cellule epatiche; fanno parte del sistema reticoloendoteliale e hanno spiccata attività fagocitaria nei confronti, a esempio, di frammenti di eritrociti, detriti cellulari in genere e batteri. Contribuiscono, inoltre, a regolare la pressione all'interno dei sinusoidi (agendo come dei microsfinteri), riducendone il lume quando necessario. Infine, hanno specifica importanza nell'elaborazione della bilirubina.