Questo sito contribuisce alla audience di

Balbi (famiglia genovese)

famiglia genovese le cui origini risalgono al sec. XV. Affermatisi nel campo del commercio accumulando notevoli ricchezze, i Balbi si distinsero anche nella vita politica cittadina. § Gian Paolo (m. Venezia 1681) tentò di rovesciare il governo organizzando un'insurrezione nel 1648, ma fu scoperto e dovette rifugiarsi prima a Milano e poi a Venezia. § Francesco Maria (Genova 1671-1747) fu doge (1730-32) e il fratello Costantino (Genova 1676-ca. 1741) ricoprì la stessa carica nel 1738 dopo essersi distinto per la sua attività di diplomatico. § Emanuele (n. Genova 1739), ricco banchiere, ebbe idee liberali e fece parte del governo filofrancese del 1797 ricoprendo in seguito importanti incarichi. Amico del Confalonieri e di altri patrioti lombardi, durante il Congresso di Vienna (1815) si batté, però senza successo, per ottenere l'unione di Genova alla Lombardia.

Media


Non sono presenti media correlati