Questo sito contribuisce alla audience di

Ballivián, José

generale e presidente boliviano (La Paz 1804-Rio de Janeiro 1852). Combatté giovanissimo nelle guerre di indipendenza, e, agli ordini del generale Santa Cruz, nella campagna del Perú (1836). Nel 1841 sconfisse a Ingaví l'esercito peruviano e nello stesso anno fu nominato presidente. Introdusse in Bolivia la prima Costituzione liberale e tentò un programma di ammodernamento del Paese. Deposto nel 1847, morì esule.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti