Questo sito contribuisce alla audience di

Bandol o Bondol o Bondolf, Jean de-

pittore franco-fiammingo, noto in Francia anche come Jean de Bruges o Hennequin de Bruges (seconda metà sec. XIV). Formatosi a Bruges, nel 1368 venne assunto come miniatore presso la corte francese di Carlo V, ma la sua opera in questo campo è quasi totalmente perduta. Tra i primi contribuì a sviluppare il gusto “internazionale”, in cui il grafismo gotico si fonde con preziosismi coloristici di origine fiamminga. La sua opera più importante è costituita dai cartoni per l'arazzo dell'Apocalisse, realizzato dall'arazziere Nicolas Bataille, per la cattedrale di Angers (ora al Museo di Angers).

Media


Non sono presenti media correlati