Questo sito contribuisce alla audience di

Barbagallo, Corrado

storico italiano (Sciacca 1877-Torino 1952). Professore di storia economica nelle università di Catania (1926-27), Napoli (1927-46) e Torino (dal 1947), fondò (1917) e diresse fino al 1930 la Nuova Rivista Storica. I suoi studi furono dapprima dedicati alla storia antica, fino al notevole libro su Il tramonto di una civiltà, o la fine della Grecia antica (1924, II edizione definitiva). Si occupò in seguito di storia moderna e contemporanea. La sua opera più importante e più nota è la Storia universale (in 5 vol.; I edizione 1931-38) la cui edizione definitiva fu pubblicata postuma (1955, a cura di G. Luzzatto).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti