Questo sito contribuisce alla audience di

Biga Vaticana, Pittóre della-

ceramografo etrusco (fine sec. V a. C.) dallo stile libero e sciolto, così chiamato da una sua hydría dei Musei Vaticani raffigurante da un lato un uomo barbuto (forse Hades) su una biga e dall'altro un giovane che dipinge il fregio architettonico di un monumento funerario. Gli vengono attribuiti altri due vasi dei Musei Vaticani.

Media

Pittore della Biga Vaticana.