Questo sito contribuisce alla audience di

Bonfini, Antònio

umanista e storiografo italiano (Ascoli 1427-in viaggio verso Recanati 1503). Visse alla corte reale di Buda. Nel 1487 ebbe da Mattia Corvino l'incarico di scrivere la storia ungherese. Bonfini compì l'opera sotto il regno del successore di Mattia, Ladislao II, che lo nominò storiografo di corte. Operando la romanizzazione della storia ungherese, Bonfini si rese mediatore di essa verso i dotti di tutta l'Europa che per lunghi secoli vi attinsero come a fonte unica. Sincera religiosità cristiana in veste romana, in forme liviane e in cornice mitologica: queste sono le caratteristiche delle Deche di Bonfini.

Media


Non sono presenti media correlati