Questo sito contribuisce alla audience di

Boyd, Robert lord- (statista)

statista scozzese (m. ca. 1469). Fu creato pari del Parlamento da Giacomo II (1454). Nel 1460 fu uno dei reggenti durante la minore età di Giacomo III, di cui fu tutore e dal quale ottenne l'incarico di unico governatore. Innovatore, riformò le fondazioni religiose e promosse gli interessi della classe mercantile. Inviso ai nobili scozzesi per il suo autoritarismo, nel 1469, col fratello Alexander, fu messo sotto accusa dal Parlamento e condannato a morte. Robert fuggì ad Alnwick (Northumberland), dove poco dopo morì, e il fratello fu decapitato a Castle Hill.

Media


Non sono presenti media correlati