Questo sito contribuisce alla audience di

Branca, Giusèppe

giurista italiano (La Maddalena 1907-Pesaro 1987). Professore universitario di diritto romano e civile, fu giudice della Corte Costituzionale dal 1959 al 1969; da questa data fino all'inizio del 1972 ne fu presidente. Fu anche senatore della Sinistra Indipendente dal 1972. Tra le opere si ricordano: Le cose “extra patrimonium humani iuris” (1941), Servitù prediali (1954), Comunione e condominio (IV ed., 1969).

Media


Non sono presenti media correlati