Questo sito contribuisce alla audience di

Bucarelli y Ursúa, Antonio María

uomo politico spagnolo (Siviglia 1717-Città di Messico 1779). Dopo aver combattuto in Italia fino al 1748, fu mandato come capitano generale a Cuba e quindi in Messico come viceré (1771). Attivissimo, costruì forti, strade e palazzi, restaurò l'economia della colonia, promosse esplorazioni e sfruttamenti minerari e domò ribellioni di Indios. Lasciò anche alcune opere storiche in difesa del proprio operato.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti