Questo sito contribuisce alla audience di

Buchanan, James McGill (economista)

economista statunitense (Murfreesboro 1919- Blacksburg 2013). Premio Nobel per l'economia nel 1986, si fece conoscere per i suoi studi di economia pubblica, in cui applica i criteri della razionalità e dell'interazione strategica alla sfera politica. Fu cruciale in Buchanan il problema di definire un corpo di regole che meglio riesca a esprimere il principio dell'efficienza sociale. Tra le sue opere principali: Calculus of Consent (1962; in collaborazione con G. Tullock); Cost and Choice (1969); The Limits of Liberty (1975; trad. it., I limiti della libertà: tra anarchia e Leviatano); Freedom in Constitutional Contract (1978), Better than Plowing (1992), Ethics and Economic Progress (1994) e numerosi articoli di politica finanziaria e di economia.

Media


Non sono presenti media correlati