Questo sito contribuisce alla audience di

Burkhard, Willy

compositore svizzero (Leubringen, Biel, 1900-Zurigo 1955). Insegnante ai conservatori di Berna (1928-36) e di Zurigo (1942-55), figura, con una produzione di gusto neoclassico, fra i maggiori compositori svizzeri del Novecento. Si ricordano l'opera Die Schwarze Spinne (1949), la commedia musicale radiofonica Laupen 1939, gli oratori Das Gesicht Jesajas (1935) e Das Jahr (1940-41); cantate, fra cui Till Eulenspiegel (1929); sinfonie, concerti e altre composizioni per orchestra, musica solistica e da camera.

Media


Non sono presenti media correlati