Questo sito contribuisce alla audience di

Bussolìn, Doménico

maestro vetraio, attivo nel sec. XIX. Partecipò alla ripresa ottocentesca della produzione vetraria muranese. Nel 1843 ottenne il brevetto per un sistema di lavorazione delle perle vitree impiegando il gas illuminante, ben presto diventato abituale. Noto per la produzione di filigrane e paste vitree policrome, pubblicò a Venezia nel 1842 una Guida alle fabbriche di Murano.

Media


Non sono presenti media correlati