Questo sito contribuisce alla audience di

Càssia, Légge-

nome comune ad alcune leggi di Roma antica: la legge agraria del console Spurio Cassio, varata nel 486 a. C., divideva le terre tolte agli Ernici fra i plebei e i latini alleati; la seconda, proposta da L. Cassio Longino (137 a. C.), sostituiva il voto orale con quello scritto nei giudizi; la terza diede la facoltà a Cesare di concedere il patriziato anche ai plebei (45 o 44 a. C.).

Collegamenti