Questo sito contribuisce alla audience di

CEEP

(Centre Européen de l'Entreprise Publique, Centro Europeo dell'Impresa Pubblica), associazione a carattere multinazionale che riunisce le imprese pubbliche e a “partecipazione pubblica”, nonché le organizzazioni da esse create, dei Paesi della Comunità europea. Il CEEP si configura più come un punto di riferimento culturale di tali imprese che come una organizzazione rappresentativa degli interessi dei propri associati. Tra le linee di indirizzo del CEEP c'è innazitutto la convinzione che l'Europa sia non solo una zona di libero scambio ma un complesso definito sul piano politico, economico, sociale e culturale. Le altre linee di indirizzo riguardano le imprese pubbliche europee, le quali pur negando di essere mere amministrazioni e ribadendo la loro natura d'impresa, si impegnano tuttavia ad assumere specifiche finalità di pubblico servizio, di interesse pubblico, di sicurezza, sia a livello nazionale che internazionale. Prima di presentarsi al suo XII Congresso (Montpellier, 1990) tale organismo, che esprime la forza di un settore pubblico che raccoglie circa 7 milioni e mezzo di persone e che rappresenta il 12% della produzione e il 18% degli investimenti del settore produttivo non agricolo europeo, ha firmato un importante accordo-quadro con la CES (6 settembre 1990), primo fondamentale passo per guidare il dialogo fra le parti sociali in maniera continuativa e sistematica.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti