Questo sito contribuisce alla audience di

COSPAS

nome del sistema sovietico di trasmissione via satellite dei segnali d'allarme qualora si verifichino incidenti aerei o navali, per consentire il tempestivo avvio delle operazioni di soccorso. Nel 1980, il COSPAS si è fuso con l'omologo sistema SARSAT – realizzato inizialmente da Stati Uniti, Canada e Francia – dando vita al COSPAS/SARSAT, cui ha aderito anche l'Italia tramite il Dipartimento della Protezione Civile. Il sistema è stato completato, alla fine del 1998, con la messa in orbita del satellite russo Nadiežda, lanciato con un razzo Kosmos 3M partito dal poligono di Plesetsk. A tutto il 2003, il sistema ha permesso di salvare più di 17.000 persone nel corso di quasi 5000 incidenti "Per approfondire Vedi Gedea Astronomia vol. 1 pp 18-20" "Per approfondire Vedi Gedea Astronomia vol. 1 pp 18-20" .

Collegamenti