Questo sito contribuisce alla audience di

Calènda di Tavani, Vincénzo

giurista italiano (Nocera Inferiore 1830-1910). Collaborò all'unificazione del Corpus legislativo del nuovo Regno d'Italia e con G. Zanardelli al nuovo Codice Penale; come ministro di Grazia e Giustizia nel governo Crispi (1893-96) propose i maggiori disegni-legge sul procedimento giudiziario e penale.