Questo sito contribuisce alla audience di

Calò, Aldo

scultore italiano (San Cesario di Lecce 1910-Roma 1983). Ha compiuto gli studi d'arte a Lecce e Firenze. Ha iniziato a esporre nel 1945 e alla XXXI Biennale di Venezia (1962) ha ottenuto il premio ex aequo per la scultura. Fino al 1963 la sua produzione di lastre metalliche squarciate si è inserita nell'ambito informale, volgendosi alle possibilità espressionistiche della materia. Successivamente l'artista ha indirizzato la sua ricerca in senso progettuale-industriale, realizzando composizioni modulari di tubi in acciaio inossidabile.