Questo sito contribuisce alla audience di

Cambó, Francesc d'Asís

finanziere e uomo politico catalano (Verges, Gerona, 1876-Buenos Aires 1947). Militò fin da giovane nel movimento autonomista catalano; fu più volte deputato (dal 1907) e poi presidente della Lliga regionalista, ministro dei Lavori pubblici (1918) e delle Finanze (1921). In disparte durante la dittatura di P. de Rivera, fu segretario della Lliga catalana (1932) e deputato (1933-36) durante la repubblica, ma nel corso della guerra civile prestò aiuto economico ai franchisti. Nel 1940 abbandonò la Spagna. Consacrò parte dell'ingente fortuna a fondazioni culturali (Fundaciò Bernat Metge) e alla raccolta di un'importante collezione d'arte, donata poi in parte alla città di Barcellona.