Questo sito contribuisce alla audience di

Canalejas Mendez, José

uomo politico spagnolo (El Ferrol 1854-Madrid 1912). Membro del Partito liberale, fu deputato dal 1881 e più volte ministro. Nel 1893 fondò a Madrid il quotidiano El Heraldo di cui fu proprietario fino al 1906. Nel 1910 succedette a Moret come presidente del Consiglio e regolò con la Francia la questione del protettorato marocchino. Giurista e letterato di vasta cultura, lasciò diversi volumi, fra cui un Derecho parlamentario comparado e un Compendio de Literatura Latina. Fu ucciso dall'anarchico M. Pardiñas che intese vendicare le repressioni attuate contro il movimento.

Collegamenti