Questo sito contribuisce alla audience di

Canavèsio, Giovanni

pittore (n. forse Pinerolo 1425/30, notizie dal 1472 al 1500). Di origine tuttora discussa da critici e storici dell'arte, fu sacerdote e trascorse gran parte della sua vita viaggiando lungamente tra Albenga e il Nizzardo, dove eseguì numerosissimi affreschi e tavole, soprattutto per santuari e cappelle di cimiteri, particolarmente in S. Bernardo a Pigna (1482) e nella cappella di Nostra Signora della Sorgente (o del Fontan) a Briga Marittima (1492). Nelle sue opere – stilisticamente caratterizzate dai modi del tardo gotico internazionale – il racconto è felicemente risolto e i personaggi, nei loro accenti popolareschi, hanno una marcata caratterizzazione.

Collegamenti