Questo sito contribuisce alla audience di

Cantalupa

comune in provincia di Torino (33 km), 459 m s.m., 11,14 km², 2073 ab. (cantalupesi), patrono: san Biagio (3 febbraio).

Centro situato allo sbocco della valle del torrente Noce, sulle colline sovrastanti l'estremo lembo occidentale della pianura torinese. Sorto intorno a un monastero di cui si hanno notizie dal 1268, fece parte del feudo di Frossasco. La settecentesca parrocchiale dell'Assunta ha un campanile del sec. XIII. § Le risorse economiche derivano dall'agricoltura (vigneti, frutteti e cereali) e da attività artigianali (lavorazione del legno e abbigliamento). È frequentata meta turistica, soprattutto per le escursioni al monte Tre Denti.