Questo sito contribuisce alla audience di

Carlo II (re di Spagna)

re di Spagna, V come re di Napoli (Madrid 1661-1700). Figlio di Filippo IV d'Asburgo e di Maria Anna d'Austria, seminfermo e debole fin dalla nascita, a 4 anni divenne sovrano di uno dei più vasti imperi del mondo. La sua educazione, nonostante avesse ottimi precettori, ebbe risultati modesti. Il governo fu sempre in mano a ministri mediocri (il fratello illegittimo Giovanni d'Austria, l'avventuriero Valenzuela, ecc.), alla seconda moglie, Maria Anna di Neuburg, alla madre e ai confessori. Già assai prima della sua morte due partiti (filofrancese e filoaustriaco) cospiravano sfacciatamente nella corte disputandosi la sua successione. Alla morte dello “Stregato” (tale il soprannome dato a Carlo II dal popolo, che non sapeva spiegarsi altrimenti la sua nullità di “ultimo di una razza”) seguì la guerra di successione che doveva portare sul trono spagnolo i Borbone di Francia.