Questo sito contribuisce alla audience di

Castellini, Nicòstrato

patriota italiano (Rezzato 1829-Vezza d'Oglio 1866). Dopo aver combattuto agli ordini di Garibaldi(1848) partecipò alla difesa di Venezia sino alla caduta del forte di Marghera. Nel 1860 fu al seguito della seconda spedizione Medici, in aiuto ai Mille. Appoggiò l'azione di Gustavo Frigyesy, intesa a favorire la libertà degli Stati danubiani. Morì combattendo.

Collegamenti