Questo sito contribuisce alla audience di

Ciani, Giàcomo

patriota e uomo politico italiano (Milano 1776-Lugano 1867). Partecipò col fratello Filippo al moto piemontese del 1821 e si stabilì poi in Svizzera, dove si legò a Mazzini. Divenuto cittadino svizzero, fu rappresentante alla Dieta federale e al Consiglio nazionale. Diresse la Tipografia della Svizzera Italiana (1842-51), centro di propaganda patriottica, e nel 1848 partecipò all'insurrezione di Milano.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti