Questo sito contribuisce alla audience di

Cucci, Doménico

stipettaio italiano (Torino ?-Parigi 1705). Fu anche intarsiatore, fonditore, doratore e cesellatore. Famosissimi i due mobili denominati Tempio della Gloria e Tempio della Virtù, andati perduti, eseguiti per la corte francese, dove si era recato su invito del cardinale Mazzarino, lavorando sotto Le Brun.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti