Questo sito contribuisce alla audience di

D'Acquisto, Salvo

carabiniere italiano (Napoli 1920-Palidoro, Roma, 1943). Entrato volontario nell'Arma dei Carabinieri (1939), il 23 settembre 1943 a Torre in Pietra (Palidoro) si autoaccusò, innocente, di aver compiuto un attentato contro le truppe tedesche per salvare 22 civili condannati alla fucilazione per rappresaglia. Immediatamente venne passato per le armi. Medaglia d'oro al valor militare.