Questo sito contribuisce alla audience di

De Courten, Raffaèle

ammiraglio italiano (Milano 1888-Roma 1978). Dopo la caduta del fascismo divenne ministro (luglio 1943-luglio 1946) e capo di Stato Maggiore (luglio 1943-dicembre 1946) della Marina. In tale qualità, fu l'esecutore delle clausole dell'armistizio dell'8 settembre 1943.

Media


Non sono presenti media correlati