Questo sito contribuisce alla audience di

De Màrsico, Alfrédo

giurista e uomo politico italiano (Sala Consilina, Salerno, 1888-Napoli 1985). Professore di procedura penale all'Università di Roma e deputato fascista dal 1924, fu nominato ministro della Giustizia nel febbraio del 1943. Fu tra i firmatari dell'ordine del giorno Grandi che segnò la caduta di Mussolini. Nel dopoguerra fu eletto senatore (1953-58) nelle file del Partito nazionale monarchico.

Media


Non sono presenti media correlati