Questo sito contribuisce alla audience di

De Mèo, Giusèppe

statistico italiano (Roma 1906-1996). Professore a Roma di statistica economica, presidente (1961-80) dell'Istituto Centrale di Statistica; compì pregevoli studi nei campi della demografia, della sociologia e della statistica economica. In particolare sono da ricordare i calcoli sullo sviluppo futuro della popolazione italiana e le ricerche sulle forme di assicurazione sulla vita in rapporto al valore monetario della vita umana. Tra le sue molte opere: Popolazione e forze di lavoro, prospettive demografiche fino al 2000 (1952), Produttività e distribuzione del reddito in Italia nel periodo 1915-1963 (1965), Corso di statistica economica (1966), Redditi e produttività in Italia, 1915-1966 (1967).

Media


Non sono presenti media correlati