Questo sito contribuisce alla audience di

Dorzano

comune in provincia di Biella (16 km), 296 m s.m., 4,85 km², 446 ab. (dorzanesi), patrono: san Lorenzo (10 agosto).

Centro situato al limite fra la pianura e i rilievi collinari morenici della Serra d'Ivrea. Nel territorio furono rinvenuti oggetti di età romana; seguì nel Medioevo le vicende di Cavaglià, passando dai Visconti ai Savoia. Nel 1426 fu infeudato ai Valperga, che vi mantennero il dominio fino agli inizi del sec. XVIII, quando passò a Claudio d'Hallot des Hayes governatore di Vercelli. L'abitato conserva imponenti resti di un castello medievale; la parrocchiale di San Lorenzo risale al sec. XVIII.§ L'economia si basa su attività manifatturiere presenti nei settori tessile, edile, dello stampaggio di lamiere e della lavorazione del legno. L'agricoltura (cereali, uva, foraggi) e l'allevamento suino completano il quadro economico.

Media


Non sono presenti media correlati