Questo sito contribuisce alla audience di

Enrìques Agnolétti, Anna Marìa

martire della Resistenza italiana (Bologna 1907-Cercina, Sesto Fiorentino, 1944). Tra i fondatori (1940) del Movimento cristiano-sociale, partecipò alla lotta di liberazione a Roma e poi a Firenze. Venne assassinata, dopo atroci torture, dalla banda Carità, insieme con altri patrioti il 12 giugno 1944. Alla sua memoria è stata conferita la medaglia d'oro al valor militare.

Media


Non sono presenti media correlati