Questo sito contribuisce alla audience di

Ensenada, Zenón de Somodevilla y Bengoechea

statista spagnolo (Alesanco, Logroño, 1702-Medina del Campo 1781). Percorse una brillante carriera nella burocrazia statale, diventando ministro della Marina e della Guerra e nel 1743 ministro “universale”. Intraprese una vasta opera di riordinamento delle finanze dello Stato, mentre favoriva in ogni modo lo sviluppo dell'agricoltura, dell'industria e del commercio, delle opere pubbliche e della marina mercantile. Caduto una prima volta per intrighi del governo inglese (le sue tendenze politiche erano nettamente francofile), tornò al potere come consigliere di Stato di Carlo III (1760), ma poi venne confinato a Medina del Campo, per aver assunto la difesa dei gesuiti.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti