Questo sito contribuisce alla audience di

Fabrétti, Ariodante

storico e patriota italiano (Perugia 1816-Monteu da Po, Torino, 1894). Carbonaro, nel 1849 fu deputato alla Costituente romana di cui divenne segretario. Esule in Toscana e in Piemonte, dal 1860 insegnò archeologia all'Università di Torino e dal 1889 fu senatore. Legò il suo nome al Corpus Inscriptionum Italicarum antiquioris aevi (1867-78), ma lasciò anche studi di storia medievale: Biografia dei capitani venturieri dell'Umbria (1842-46), Cronache e storie inedite della città di Perugia dal 1150 al 1163 (1850-51).

Media


Non sono presenti media correlati