Questo sito contribuisce alla audience di

Ferenczy, István

scultore ungherese (Rimaszombat 1792-Pest 1856). Frequentò l'Accademia di Vienna e dal 1818 al 1824 visse a Roma, dove studiò presso il Thorvaldsen e fu attratto dall'arte di Canova. A Vienna eseguì busti e monumenti funerari; suo è l'altare di S. Stefano nella basilica di Esztergom.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti