Questo sito contribuisce alla audience di

Fetter, Frank Albert

economista statunitense (Peru, Indiana, 1863-Princeton 1949). Ha insegnato nelle università di Princeton e Cornell. Contribuì in particolare alla teoria del capitale e dell'interesse, prendendo una posizione più estrema di quella tipica della Scuola austriaca. La rendita veniva semplicemente intesa, nel suo pensiero, come prezzo in un'unità di tempo di un qualsiasi bene durevole. Essa veniva determinata dal valore attuale della produttività marginale del bene durevole a cui ci si riferisce misurato in valore e scontato con il tasso di preferenza intertemporale sociale. Si arrivò dunque a una teoria dell'interesse come pura misura di preferenza intertemporale. Opere: The Passing of the Old Rent Concept (1901; Il superamento del vecchio concetto di rendita), Principles of Economics (1904; Principi di economia).

Collegamenti