Questo sito contribuisce alla audience di

Ganser, Sigbert

neuropsichiatra tedesco (Rhaunen 1853-? 1931). È noto soprattutto per aver descritto una sindrome (detta di Ganser) che colpiva i carcerati, il cui sintomo principale è rappresentato dall'apparente perdita di nozioni elementari e da risposte a rovescio, mentre il soggetto si mostra perfettamente orientato rispetto alla sua situazione attuale.

Media


Non sono presenti media correlati