Questo sito contribuisce alla audience di

Gennari, Egìdio

uomo politico italiano (Albano Laziale 1876-Gorki, Russia, 1942). Eletto segretario del Partito socialista nel congresso di Bologna del 1918, fu l'esponente di maggiore spicco della corrente di sinistra e l'animatore degli scioperi del 1919-20. Nel 1921 collaborò alla fondazione del Partito Comunista Italiano. Eletto deputato nel 1921 e rieletto nella consultazione del 1924, due anni dopo fu costretto dalle leggi eccezionali fasciste a rifugiarsi in Francia, da dove passò negli Stati Uniti e quindi nell'URSS.

Media


Non sono presenti media correlati