Questo sito contribuisce alla audience di

Giaffèrri, Luigi

patriota corso (Talasani 1663-Napoli 1748). Capeggiò con A. Colonna Ceccaldi l'insurrezione della Corsica contro la Repubblica genovese, ottenendo numerosi successi anche sulle truppe tedesche di Carlo VI. Arrestato a tradimento dopo la Pace di Corte (1732), fu liberato l'anno seguente e subito riprese la guerra finché l'intervento francese (1739) lo costrinse a riparare a Napoli col Paoli.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti