Questo sito contribuisce alla audience di

Giorgini, Giovanni Battista

letterato e uomo politico italiano (Lucca 1818-Montignoso 1906). Figlio di Gaetano, fu professore di diritto penale a Siena e a Pisa. Liberale moderato, dopo aver collaborato all'Italia di G. Montanelli, partecipò alla campagna del 1848. Fu deputato all'Assemblea toscana nel 1859, poi al Parlamento italiano (1860-65; 1867-71) e senatore (1872). Favorevole all'accentramento amministrativo, scrisse in proposito La centralizzazione, i decreti d'ottobre e le leggi amministrative (1861). Genero di Manzoni, di cui aveva sposato la figlia Vittoria (1846), si occupò anche di letteratura.