Questo sito contribuisce alla audience di

Giovanni da Milano

pittore italiano (notizie dal 1346 al 1369), detto anche Giovanni da Como. La formazione di questo grande artista va fatta risalire agli ambienti pittorici lombardi di influenza giottesca, come si nota dagli affreschi nella cappella del castello di Montiglio (purtroppo danneggiati). Recatosi a Firenze nel 1346, abbandonò la città toscana in seguito alla peste del 1348 e, ritornato in Lombardia, vi eseguì alcuni cicli di affreschi oggi scomparsi. Nuovamente a Firenze verso il 1365, affrescò le Storie di Maria nella cappella Rinuccini in Santa Croce, che vengono considerate la sua opera più importante , anche come premessa del gotico internazionale toscano. Intorno al 1369 fu chiamato a Roma da papa Urbano V, ma delle sue opere in Vaticano non è rimasto nulla.

Media

Giovanni da MilanoGiovanni da Milano.