Questo sito contribuisce alla audience di

Goffrédo di Fontaines

filosofo tomista francese (m. 1306 o 1309). Del volontarismo scotista di Enrico di Gand, suo maestro, accettò la negazione della distinzione reale, in un essere creato, di essenza ed esistenza; rifiutò invece la teoria dell'illuminazione, riaffermando la validità della conoscenza intellettuale astrattiva. Scrisse 15 Quodlibeta e 3 Quaestiones ordinariae.

Media


Non sono presenti media correlati