Questo sito contribuisce alla audience di

Gròsso (Torino)

comune in provincia di Torino (25 km), 394 m s.m., 4,33 km², 988 ab. (grossesi), patrono: san Giuseppe (19 marzo).

Centro del Basso Canavese, situato presso lo sbocco della valle di Lanzo, sulla sinistra del torrente Banna. Fu infeudato (1295) dai marchesi del Monferrato ai Cavalleri di Ciriè e passò poi (sec. XVI) agli Armano. § La parrocchiale ha un presbiterio rinascimentale (sec. XVI). Il palazzo Armano (1655) conserva affreschi secenteschi. La cappella di San Ferriolo, isolata nella campagna, è un esempio di costruzione del sec. XI in ciottoli e mattoni a spina di pesce. § Le attività manifatturiere presenti nei settori del legno, dell'arredamento (che vantano un'antica tradizione artigianale) e metalmeccanico sono alla base dell'economia e alimentano un vivace commercio.